Home » Release » Release: Grimm’s Finest Fairytales: Allerleirauh

Release: Grimm’s Finest Fairytales: Allerleirauh

Sto ancora scrivendo questo articolo e già mi immagino qualcuno chiedersi “Allerl…? Ma come caspita si pronuncia?”. Ma, soprattutto: “cos’è?”. Se rispondessi con la traduzione italiana, Dognipelo, probabilmente (quasi sicuramente) continuerebbe a non dirvi niente. Dognipelo è una fiaba dei fratelli Grimm, una di quelle che parlano di principesse, e che molti, sottoscritta inclusa, considerano la propria preferita. Somiglia a Cenerentola (sempre nella versione dei Grimm), ma è molto più sconosciuta e ignorata, forse perché a far partire la storia è un padre che decide di sposare la figlia. L’incesto non è un bell’argomento per una fiaba “per bambini”, mi sa.

Eppure il primo contatto che ebbi con questa storia avvenne proprio da piccola, tramite un libricino regalato da un’amica della nonna. Pur contenendo la storia dei due fratelli tedeschi, si intitolava Pelle d’Asino, come la noiosa versione che ne fece Perrault. Con il tempo il libretto, ahimè, sparì, ma un paio d’anni fa decisi di leggere tutte le fiabe dei Grimm e fu così che la ritrovai inaspettatamente e ne scoprii il vero titolo. Guardai anche tutte le versioni televisive (poche) che riuscii a reperire, subbandone un paio e facendomi un DVD. Uno di questi adattamenti è l’oggetto della release di oggi, il più fedele all’originale che ci sia in circolazione. Me lo sarò visto più o meno sei volte e continua a piacermi molto. La decisione di postarlo nasce proprio da questa passione e dalla speranza di poter riuscire a far conoscere Dognipelo a qualche persona in più. Buona visione!

Annunci

One thought on “Release: Grimm’s Finest Fairytales: Allerleirauh

I commenti sono chiusi.