Quattro anni insieme: un aggiornamento

È di nuovo il 16 aprile, l’anniversario del TFPA, che oggi compie quattro anni di attività e si avventura in un quinto altrettanto remunerativo e felice. In questa selva spartita tra chi fa bene e chi turcheggia, penso che stiamo riuscendo a ritagliarci il nostro spazio.

Nei precedenti post delle ricorrenze, vi abbiamo parlato di come scegliamo i drama, della nostra opinione sul lavoro del traduttore, di come in sostanza sia tutta questione di cuore e affetto e passione, perché non riesco a trovare altre parole per descrivere come viviamo ogni nostro progetto, e come lungo il percorso esso si radichi dentro di noi e ci faccia affezionare.

Avendovi già scritto di questo, per oggi ho pensato a un aggiornamento preciso e puntuale sullo status dei nostri progetti in corso e futuri, per magari rispondere a chi è curioso, ma non osa chiedere. È un modo per ripagarvi dell’interesse che avete per il nostro lavoro, nella speranza in futuro di fare qualcosa di più per ringraziarvi.

Cominciamo dal nostro unico drama in corso, Dae Jang-geum: questo finesettimana abbiamo finito di controllare l’episodio 37, che si aggiunge a quelli già pronti per il rilascio, e abbiamo terminato la divisione dell’episodio 38. Questa fase è quella immediatamente precedente il controllo e che abbiamo introdotto apposta per Dae Jang-geum, e consiste nel dividere in segmenti più corti le battute particolarmente lunghe che a schermo occupano tre righe. Domenica abbiamo anche concluso la traduzione della serie: ora ci prenderemo una pausa di una settimana, dedicandoci solo al controllo, e poi ricominceremo a tradurre.

Vagabond e Arthdal Chronicles erano inizialmente previsti per i primi e la metà di maggio, e in queste ultime due settimane gli accordi sono stati finalizzati, rendendo la distribuzione nell’arco dell’anno di questi due drama più omogenea. Vagabond è stato rimandato a settembre perché le riprese sono ancora in corso, mentre Arthdal Chronicles partirà il 1° giugno. Il primo teaser è freschissimo di questi giorni e sembra una produzione stellare. L’intenzione è di farli entrambi on-air.
SKY Castle, l’ultima aggiunta al nostro parco-drama, rimane per ora in attesa.

Infine, in questi mesi stiamo valutando diversi drama, sia tra quelli proposti da voi, sia tra quelli che avevamo già in mente noi da un po’, per vedere se ci sia qualcosa di interessante e fattibile per gli anni a venire. Speriamo quindi di avervi ancora qui con noi a festeggiare il prossimo anno per vedere come si sarà evoluta la situazione e cosa ci sarà da aspettarsi dal TFPA.

Annunci

Release: Lost Love in Times: Exquisite Drunken Dream

DDCheCaiqianIeri mi mancavano giusto dieci minuti dell’ultimo episodio di Lost Love in Times: Exquisite Drunken Dream da controllare e mi sono resa conto solo in serata che, se fossi riuscita a terminarlo, avrei potuto pubblicarlo stamattina, facendo la tripletta delle uscite al 19 del mese, dopo quelle di agosto e settembre. Perciò, visto che oggi sono in ferie, mi sono data da fare e pertanto eccomi qui a postare. Con lo spin-off, si chiude Lost Love in Times: le vicende di Caiqian e Che potevano essere concluse anche nella serie principale dando meno spazio alla guerra invece che in una webserie dai toni molto leggeri e adolescenziali, ma una chiusura era comunque necessaria, quindi, in qualunque forma sia arrivata, è la benvenuta.

Ringrazio in primis Productive Procrastinator per aver sottotitolato la serie, e una menzione d’onore va a SubRip, un bellissimo programma che permette di rippare i sottotitoli dagli hardsub, trasformandoli in testo. Andando avanti ha fatto un lavoro sempre più decente e ringrazio infinitamente gli sviluppatori.

Ora mi dedicherò in forze a Dae Jang-geum: ho finito dieci minuti fa di tradurre l’episodio 19 e stiamo controllando l’episodio 3, mettendocela tutta per mandare fuori i primi 11 episodi prima della fine dell’anno. Chiyako sta parallelamente lavorando su Misty, del quale al momento sta traducendo l’episodio 11. Controllerà il drama una volta conclusa la traduzione per mandarlo fuori tutto insieme. Il cast di Vagabond è in Marocco da qualche settimana a girare, mentre di Asadal Chronicle non si sa granché, a parte aggiunte al cast e che stanno valutando di fare più stagioni. E con questi aggiornamenti, vi auguro buona visione.

Annuncio: Vagabond

Ci ho pensato. Giuro che ci ho pensato tanto. Perché abbiamo altri progetti in mente da fare, e aggiungerne altri che non sono ancora andati in onda non è esattamente la nostra priorità. Ma… Ma Vagabond va in onda nel 2019, e da qui ad allora c’è un sacco di tempo. Confido che riuscirò a compiere altre dramiche imprese prima che arrivi il momento di dedicarmi alla sua traduzione. Perciò spero che la mia socia la ritenga una scusa abbastanza valida per non picchiarmi.

Buoni motivi per guardare Vagabond: Lee Seung-gi e Suzy si riuniscono dopo uno dei miei drama preferiti, Gu Family Book. E non in una storia normale, bensì in una di spie, il che ricorda molto stranamente proprio il finale di Gu. Pertanto credo che in molti guarderanno Vagabond proprio per questo motivo, perché lo vedranno come il sequel che non c’è mai stato (per me di sicuro sarà così). Vedremo un po’ che cosa ne verrà fuori!