Release: Cruel Palace: War of Flowers ep 31-40

Poco più di un mese fa pontificavo (più o meno) sulla bellezza di pubblicare una serie in pacchettini consistenti per avere tanto di cui discutere tra una release e l’altra durante i mesi nei quali ci avrebbe tenuto compagnia. Poi mi sono messa a pubblicare 10 episodi di Cruel Palace: War of Flowers ogni dodici giorni circa e l’intento di tenersela e godersela a lungo è andato per la sua strada. Il fatto è che proprio non sono capace di conservare le cose quando sono pronte, devo pubblicarle… Meglio per voi, immagino.
Perciò eccomi qui con gli episodi dal 31 al 40. Yam-jeon ormai si muove da sola per le sue loschissime trame…

Release: Cruel Palace: War of Flowers ep 21-30

Con questa release superiamo la boa della metà, entrando in quella che personalmente considero la parte più cupa e triste della serie. C’è ben poco da ridere nella lotta tra i principi.

Traducendo e rivedendo questi episodi, mi sono rammaricata che su Viki non abbiano continuato il progetto in inglese, sia per il timing, che mi avrebbe risparmiato una bella fetta di lavoro (i sottotitoli di DramaFever da questo punto di vista lasciano purtroppo alquanto a desiderare, almeno per quanto riguarda Cruel Palace: War of Flowers), ma soprattutto per la traduzione, perché quella di DramaFever è spesso imprecisa o generica. Per esempio, l’imperatrice Wu Zetian è solo “la sovrana di un regno antico”, oppure l’espressione “ci fu un re” cela il nome dello stesso. Non capisco perché togliere questi riferimenti che ci fanno imparare cose nuove sulla storia asiatica. Quando mi sono accorta di queste mancanze, le ho ripristinate grazie all’aiuto di Dramaschool, un sito che raccoglie i copioni integrali in coreano di questo e di altri drama. Al suo staff va un sentito ringraziamento, e a voi i miei auguri di buona visione.

Release: Cruel Palace: War of Flowers ep 11-20

Ritorniamo tra i corridoi del palazzo Changdeok a sbirciare quello che combina Yam-jeon, che mostra sempre di più una spiccata tendenza all’intrigo e al melodrammatico. Ogni volta che la vedo combinarne una delle sue, con una soddisfazione tra l’altro piuttosto infantile, a me viene da ridere sotto i baffi, e anche quando fanno quei commenti così garbati che in realtà sono dei velatissimi “ma vaffa…”. Insomma, io mi sto divertendo parecchio. 😀 Buona visione!

Release: Cruel Palace: War of Flowers ep 01-10

Era dal giorno in cui terminò la pubblicazione di Queen Seondeok che sognavo di presentare un altro drama in uscite multiple da 10 episodi, in modo da consegnare un buon numero di puntate alla volta senza che la serie terminasse già alla seconda uscita, e avere in concomitanza tanto tempo per discutere degli sviluppi. Oggi il desiderio si avvera con la prima uscita di Cruel Palace: War of Flowers, un drama che mi è diventato molto caro in questo anno e mezzo (circa) durante il quale ci ho lavorato. Mi sembra surreale che il momento della pubblicazione sia arrivato dopo tanto tempo dietro le quinte del TFPA. Sul palco andrà in scena la storia (neanche troppo romanzata) della consorte Jo, una delle concubine di re Injo, donna fatale che, pur di diventare regina, ne fece di tutti i colori, privilegiando però sempre il rosso del sangue…

Nonostante i flashback e la voce narrante che interviene qua e là a raccontare episodi storici e spiegare credenze popolari, penso che un minimo di contesto storico sia d’obbligo. Il re protagonista di Cruel Palace, Injo, salì al trono nel 1623 con un colpo di stato grazie all’aiuto di alcuni esponenti del partito ultraconservatore Seoin (tra cui Kim Ja-jeom e Kim Ryu), che divenne così la fazione politica dominante. Più che nelle mani del re, il potere era in quelle dei ministri, che diedero una svolta alla politica estera: in precedenza Joseon si era mantenuto neutrale sia verso Ming che verso lo stato in espansione di Qing, mentre ora iniziò ad intrattenere rapporti più amichevoli con il primo, inimicandosi il secondo. Ciò portò a due invasioni di Joseon da parte dei manciù di Qing, una del 1627 e una nel 1636. In questa seconda occasione, Injo si rifugiò nella fortezza del monte Namhan, ma, esaurite le provviste, fu costretto ad arrendersi, ed è proprio qui che il drama ha inizio. Non mi resta che augurarvi buona visione!

Annuncio: Uncontrollably Fond

L’articolo di oggi ha un doppio scopo. Il primo, aggiornarvi sull’andamento di Cruel Palace: War of Flowers: mentre mi accingo a tradurre l’ultimo episodio, revisione e quality check sono cominciati in settimana e arrivati all’episodio 5. Entro quindici giorni comincerò la pubblicazione, perciò non c’è momento migliore per annunciare il progetto al quale mi dedicherò subito dopo, cioè Uncontrollably Fond: erano praticamente sei mesi che friggevo dalla smania di abbrancarlo prima che qualcuno me lo soffiasse, ma l’attesa non ha fatto altro che fortificare il mio attaccamento ad esso (e poi c’è Suzy ❤ ). Drama dell’estate 2016 i cui trailer non mi avevano convinto, guardandolo sono rimasta invece conquistata dalla sua storia amara, delicata e profonda. Seguiremo le vicende di Shin Joon-young (interpretato da Kim Woo-bin) nel ruolo di un attore giovane, famoso e sfacciato che scopre di essere malato terminale. Questo lo porterà a rivedere le scelte che ha fatto nella vita e gli errori che ha commesso con le persone care, soprattutto con Eul, una ragazza che gli piaceva ai tempi delle superiori e con la quale ha avuto un destino sfortunato.

Release: Grimm’s Finest Fairytales: Allerleirauh

Sto ancora scrivendo questo articolo e già mi immagino qualcuno chiedersi “Allerl…? Ma come caspita si pronuncia?”. Ma, soprattutto: “cos’è?”. Se rispondessi con la traduzione italiana, Dognipelo, probabilmente (quasi sicuramente) continuerebbe a non dirvi niente. Dognipelo è una fiaba dei fratelli Grimm, una di quelle che parlano di principesse, e che molti, sottoscritta inclusa, considerano la propria preferita. Somiglia a Cenerentola (sempre nella versione dei Grimm), ma è molto più sconosciuta e ignorata, forse perché a far partire la storia è un padre che decide di sposare la figlia. L’incesto non è un bell’argomento per una fiaba “per bambini”, mi sa.

Eppure il primo contatto che ebbi con questa storia avvenne proprio da piccola, tramite un libricino regalato da un’amica della nonna. Pur contenendo la storia dei due fratelli tedeschi, si intitolava Pelle d’Asino, come la noiosa versione che ne fece Perrault. Con il tempo il libretto, ahimè, sparì, ma un paio d’anni fa decisi di leggere tutte le fiabe dei Grimm e fu così che la ritrovai inaspettatamente e ne scoprii il vero titolo. Guardai anche tutte le versioni televisive (poche) che riuscii a reperire, subbandone un paio e facendomi un DVD. Uno di questi adattamenti è l’oggetto della release di oggi, il più fedele all’originale che ci sia in circolazione. Me lo sarò visto più o meno sei volte e continua a piacermi molto. La decisione di postarlo nasce proprio da questa passione e dalla speranza di poter riuscire a far conoscere Dognipelo a qualche persona in più. Buona visione!

Release: Our Gap-soon ep 60-61 (finale)

Sono passati sette mesi (e mezzo) e non mi pare vero che Our Gap-soon oggi finisca. Come “So-rim shipper”, è stato una sorta di sogno divenuto realtà. Certo, non è propriamente quello che desideravamo, a volte è stato quasi un incubo, ma siamo comunque grati alla SBS di questa rara occasione che ci ha dato. Come subber, Our Gap-soon ha messo a dura prova la mia resistenza fisica (quante volte avrò detto “duemila battute anche questa settimana, noooo!” *schianta la testa sul tavolo*), ma mi ha fatto scoprire che, ehi, non male questo ritmo che riesco a tenere. Tuttavia non credo che tradurrò da sola un altro drama così lungo mentre è ancora on-air XD . Uno più corto, invece, ci può stare sicuramente.

Ma è da spettatrice che Our Gap-soon mi ha dato di più. Ho già incontrato in altri drama personaggi antipatici, beniamini e situazioni pietose, ma questo è il primo in cui abbia ritrovato i caratteri umani che più mi danno sui nervi, i personaggi a cui, porca miseria, basta il pensiero e inizi a dire parolacce… le circostanze lavorative e sociali che mi sono sembrate più realistiche, quelle che ho vissuto io stessa (in modo più o meno simile) o di cui sono stata testimone. Alla fine, credo che sia stato questo a conquistare il pubblico e a far crescere gli ascolti.

Our Gap-soon era entrato a far parte della mia routine e del TFPA in modo stabile, come se non volesse mai andarsene. E invece… che sarebbe terminato era noto e risaputo, ma mi dispiace lo stesso. Godetevi gli ultimi due episodi: personalmente mi hanno fatto commuovere e gioire, c’è solo una cosa che cambierei, ma nel complesso sono soddisfatta di questo finale. Mi spiace soltanto di non potervi postare l’intervista per DATV della quale continuo a parlare da settimane, ma la traduzione in inglese non è ancora pronta. Quando lo sarà, però, giuro che modificherò questo articolo e ce la inserirò!

Per ora trovate il download degli episodi dal 51 al 61 sia come pacchetto unico, sia come file singoli: questi ultimi però verranno rimossi tra una settimana. A giorni cambierà anche il sondaggio, quindi avete un’ultima occasione per rispondere. Ringraziandovi dal profondo del cuore per essere stati con me e Our Gap-soon, vi auguro buona Pasqua e vi do appuntamento alla prossima avventura. Buona visione!

Release: Our Gap-soon ep 58-59

Non mi sembra vero di essere già arrivata alla penultima release di Our Gap-soon! È veramente strano. Questa settimana speravo di potervi postare l’intervista sottotitolata in inglese che Song Jae-rim e Kim So-eun hanno rilasciato alla TV giapponese qualche giorno fa, ma gli amici del Solim FF Translations non hanno ancora terminato, quindi sarà per il prossimo post. L’avevo già scritto, ma immagino che a questo giro dovrò rivederlo da cima a fondo! Come preannunciato, il 4 aprile le riprese di Our Gap-soon sono terminate, qualche foto spoiler è trapelata, ma niente di clamoroso; il cast principale ha anche distribuito caffè ai passanti, come da promessa sugli ascolti che avevano fatto, e da onorarsi se la serie avesse superato il 20%, cosa avvenuta già due volte.

In fondo all’episodio 59 troverete il primo teaser del drama che seguirà Our Gap-soon sottotitolato sommariamente dalla sottoscritta avvalendomi di un articolo di Sports Seoul che cortesemente riportava tutte le battute tranne l’ultima. Sister is Alive (o, più probabilmente, Sisters Are Alive; titolo internazionale Band of Sisters) parlerà di tre “sorelle di sventura” che hanno perso una persona cara tutte nello stesso giorno e, parrebbe, a causa della stessa donna. Le protagoniste faranno squadra per far emergere la verità e riprendersi insieme dalle perdite. Finora sono usciti due teaser (la versione più lunga di quello che trovate in fondo all’episodio 59, e un altro), entrambi parecchio interessanti a mio parere. Forse un giorno deciderò anche di vedermelo. Per il momento, desidero dedicarmi a drama più brevi. 😀

Release: Our Gap-soon ep 56-57

Le riprese di Our Gap-soon sono ormai agli sgoccioli: dovrebbero terminare il 3 o il 4 aprile. Chissà se verrà postata qualche foto spoiler sui social…

Intanto vi do la traduzione di un’intervista rilasciata da Song Jae-rim e Kim So-eun a Chosun.com. È un po’ vecchia, di febbraio, ma pazienza. Devo dire che in alcuni punti le loro risposte sono piuttosto criptiche… soprattutto quando parlano di ginocchia. Però almeno qui sono state fatte delle nuove foto, anche se non un vero e proprio servizio fotografico.

ALLA SCOPERTA DEGLI ESAMINANDI PER IL SERVIZIO CIVILE,
GAP-SOON E GAP-DOL,
RITRATTO DELLA “GENERAZIONE 2030″*

(* I giovani nati tra la metà degli anni Ottanta e la metà degli anni Novanta.)

“Gap-soon e Gap-dol hanno un suono simile. Alcune persone chiamano così i loro cagnolini,” ha risposto ingenuamente Song Jae-rim quando gli abbiamo chiesto se gli piaccia il nome “Gap-dol”. Poi Gap-soon (Kim So-eun) gli ha dato un leggero schiaffo. In qualche modo, sembrano amanti che scherzano tra loro. Gli attori Song Jae-rim (31) e Kim So-eun (27) hanno fatto la loro prima apparizione come coppia sposata virtuale l’anno scorso a We Got Married della MBC. Ai tempi erano noti come “So-rim couple” e dopo un anno si sono riuniti come “Soon-dol couple”. Lo share ha già superato il 16,1%. Abbiamo incontrato gli attori protagonisti del drama del finesettimana Our Gap-soon all’SBS Broadcasting Center di Ilsan. Hanno detto “Stiamo girando l’episodio 39 ma abbiamo fatto un attimo una corsa qui [per l’intervista]”.

Continua a leggere

Release: Our Gap-soon ep 54-55

OGSep54-55In questi giorni le riprese di Our Gap-soon si stanno concludendo e, postando le foto dei copioni su Instagram, Song Jae-rim ha confermato che gli episodi totali saranno 61: la serie terminerà quindi l’8 aprile alle 23:05. In realtà pensavo che la SBS avrebbe dedicato la fascia oraria dalle 21:55 alle 23:05 al primo episodio del drama successivo, Sister is Alive, visto che si è rivelata più preziosa in termini di share: lo scorso sabato, infatti, l’episodio 55 di Our Gap-soon è riuscito a raggiungere il 20%! Ormai è da qualche settimana che anche il primo episodio della serata registra ottimi ascolti contro i nuovi rivali di MBC e KBS: io speravo che arrivasse al 10%, invece è salito fino al 15% – alla faccia di Hyeri che era un po’ dubbiosa. 😛 Buona visione.